Carissimi amici,

vi comunichiamo con grande soddisfazione la partnership con la Sagra dell’Ortica di Malalbergo, a cui vi rinnoviamo l’invito a partecipare, sia per gustare i piatti che ben conoscete, che le novità gastronomiche che abbiamo preparato per voi.

Vi aspettiamo presso il nostro stand in Via Borgo Padova, le serate del 29 e 30 agosto, del 5 e 6 settembre, la domenica anche a pranzo.

Info e prenotazioni al numero 3482655703.

Dal comunicato stampa:

La Sagra dell’Ortica a Malalbergo, in programma dal 27 al 30 agosto e dal 3 al 6 settembre, intende rafforzare la sua immagine reale di modello economico e sociale esportabile. Nell’ottica di una maggiore inclusione, senza venir meno dal lato della qualità, saranno presenti tre punti gastronomici in più. La pizza squisita de “La Corte del Duca da Adler” di Galliera, lo stand di Tuberfood – Fiera Nazionale del Tartufo di Borgofranco sul Po e lo stand della Lumaca di Casumaro, sagra che si è conclusa e ha mantenuto un trend più che positivo.
Con il responsabile di Casumaro Antonio Pirani abbiamo fatto il punto della situazione: “Nonostante qualche giorno in meno si è registrato un incremento nelle presenze, la lumaca casumarese è un piatto storico che attrae persone da un bacino d’utenza molto ampio, a volte si superano anche i cento chilometri.

Con gli Amici dell’Ortica di Malalbergo – prosegue Pirani – si è instaurato un bel rapporto e siamo onorati di poter presentare i nostri prodotti a Malalbergo, lumache e pesce di mare per chi non mangia le prime”. C’è margine per future collaborazioni? “Le sagre che si aprono all’esterno ci sono e l’aggregazione è possibile dove c’è una certa sensibilità e disponibilità. Noi operiamo già a Pilastri ed essere stati contattati da una realtà innovativa come quella dell’ortica ci riempie di orgoglio, sarà un primo approccio e in futuro cercheremo di studiare altre manifestazioni”.
È inoltre continuato il tour dell’Asparago Verde di Altedo IGP della Cuccagna, durante la Sagra della Lumaca presso la Sala Polivalente. Il successo di pubblico, accorso in massa a Casumaro, per la terza tappa della scalata al palo, ha confermato il binomio vincente tra sagra di qualità e giochi di un tempo.

Il circuito che intende portare avanti queste prerogative è in crescita legando beneficenza e prodotti tipici. La quarta e ultima tappa in cui raggiungere l’ambito ortaggio in cima al palo, figura di cartapesta realizzata dagli artisti dell’Associazione carnevalesca “I Toponi” di Cento, è in programma a Malalbergo il 30 agosto durante la Sagra dell’Ortica. Asparago-Mesola-194