Dov’é finito il Tartufo?

 

Lumachina sul diario.Caro Diario,
dopo la Sagra della Lumaca dell’estate, è stata la volta della Sagra del Tartufo e della Lumaca di Pilastri di Bondeno. Un’evento decisamente più ridotto, ma che ogni anno continua a crescere. Il menù è tipicamente autunnale e, come dice il titolo, comprende piatti di tartufo e di lumache. Nonostante la pioggia, le presenze sono state notevoli. Soprattutto sabato 23 settembre, quando è successo l’imprevisto…

Verso le 20.30, un’ora dopo l’inizio del servizio, il tartufo è finito. La frase pronunciata innocentemente da una signora della cucina,dov’è l’altro tartufo?” ha fatto fermare tutti. “Questo tartufo è quasi finito, dov’é l’altro?”. Una veloce occhiata tra tutti noi membri dello Staff e in un attimo abbiamo realizzato che non c’era “un altro tartufo”. Ora, i tartufi non sono famosi per avere le gambe e scappare per evitare di essere mangiati, per cui, era stato dimenticato. Si tratta di piccoli imprevisti che possono capitare quando si è in trasferta, ma sarebbe meglio che non capitasse con il prodotto principale.

Prontamente,Il banco della cucina alla Sagra di Pilastri finchè ce n’era ancora po’, Antonio è salito in macchia diretto alla Sala Polivalente di Casumaro a recuperare l’altro. Il tragitto avrebbe portato via 20 minuti per andare e 20 minuti per tornare. L’attesa sembrava infinita, e gli ospiti che arrivavano continuavano a ordinare tartufo. Una volta esaurito quello che era rimasto, non abbiamo più potuto servire piatti di tartufo. Per ingannare l’attesa abbiamo offerto delle lumache fritte agli ospiti, che hanno molto apprezzato.

Quando finalmente è tornato Antonio, il servizio ha ripreso e tutti i piatti di tartufo sono finalmente usciti. Il bilancio della serata è stato comunque positivo e ne siamo rimasti contenti, nonostante la disavventura siamo riusciti ad accontentare gli ospiti.
Imparando dagli errori commessi, domenica abbiamo controllato due volte le scorte delle pietanze scritte sul menù…

Ah che serata! Chef Arneo NizzoliCaro Diario, la prossima volta ti parleremo solo di cose belle, anzi, bellissime, perchè il 12 di novembre abbiamo ospitato lo Chef Arneo Nizzoli presso la Sala Polivalente, per un pranzo tutto d’autore.
Alla prossima!